Ottimizzazione per motori di ricerca

Guida SEO per PMI

Guida pratica con un elenco di risorse e tool gratuiti pensati per le piccole aziende

Perché creare una guida SEO per le piccole imprese

L’ottimizzazione per i motori di ricerca, o SEO (Search Engine Optimization), è una componente fondamentale del marketing digitale che ogni piccola azienda dovrebbe considerare seriamente. Si tratta di strategie e accorgimenti tecnici volti al miglioramento della visibilità e dell’autorità online: la SEO aiuta a migliorare la posizione del tuo sito web nei risultati di ricerca, rendendolo più visibile a potenziali clienti. Essere su Google o su altri motori di ricerca aumenta l’autorità e la credibilità della tua azienda nell’ambito online. Non si tratta solo di generare traffico, che è comunque importante, ma di essere percepiti come un’ azienda affidabile e autorevole. Rispetto ad altre forme di marketing digitale, come il pay-per-click (PPC), la SEO offre un ritorno sull’investimento (ROI) a lungo termine che, in molti casi, diventa una fonte costante e duratura di profitto per le aziende. Per molte piccole aziende con competenze specifiche e di nicchia rappresenta un canale eccezionale per costruire la propria presenza online.

In questa guida troverai i concetti fondamentali della SEO, la ricerca di parole chiave, la costruzione di link, l’ottimizzazione dei contenuti, gli strumenti da utilizzare e come stabilire una strategia SEO.

1) I fondamenti della SEO

Inizia ad apprendere la SEO partendo dai concetti fondamentali e dalle aree principali, comprendendone l’importanza e imparando le basi per metterle in pratica: la ricerca delle parole chiave, l’analisi dell’ottimizzazione dei contenuti, l’ottimizzazione tecnica e la costruzione di link.

Come funziona un motore di ricera

Guida approfondita al funzionamento della Ricerca Google: scansione, indicizzazione, pubblicazione dei risultati di ricerca

Autore: Google

Vai alla guida: https://developers.google.com/search/docs/fundamentals/how-search-works?hl=it

Introduzione all'ottimizzazione per i motori di ricerca

Introduzione all’ottimizzazione per Google: ottimizzare per la scansione, l’indicizzazione e il ranking

Autore: Google

Vai alla guida: https://developers.google.com/search/docs/fundamentals/seo-starter-guide?hl=it

Nozioni di base sulla Ricerca Google

Nozioni di base sulla Ricerca Google: requisiti tecnici, norme relative allo spam, best practice

Autore: Google

Vai alla guida: https://developers.google.com/search/docs/essentials?hl=it

2) Ricerca delle parole chiave

La ricerca di parole chiave è vitale per la SEO perché serve da ponte tra ciò che le persone cercano online e il contenuto che offri sul tuo sito web. Capire quali termini il tuo pubblico utilizza nelle sue ricerche ti permette di ottimizzare i tuoi contenuti in modo che corrispondano a queste ricerche, migliorando significativamente la visibilità del tuo sito nei risultati di ricerca. Questo non solo aumenta le possibilità che il tuo sito venga trovato da potenziali clienti, ma assicura anche che il traffico che attrai sia di alta qualità, ovvero utenti realmente interessati a ciò che hai da offrire.

La ricerca delle parole chiave

Comprendere l’intento di ricerca, analizzare i volumi di ricerca, selezionare le parole chiave

Autore: Emanuele Ricci

Vai alla guida: https://emanuele-ricci.it/la-ricerca-delle-parole-chiave/

3) Ottimizzazione on-page

L’ottimizzazione on-page, o SEO on-page, riguarda tutte le strategie e le modifiche apportate direttamente all’interno di un sito web per migliorarne la posizione nei risultati di ricerca dei motori di ricerca. Questo include l’ottimizzazione di elementi come i titoli delle pagine, le meta descrizioni, i contenuti interni, l’uso delle parole chiave, l’ottimizzazione delle immagini e l’uso di tag HTML come i tag dei titoli e i tag alt per le immagini. L’obiettivo è rendere ogni pagina del sito il più rilevante e di alta qualità possibile per determinate parole chiave, in modo da soddisfare le esigenze degli utenti e i criteri dei motori di ricerca. L’ottimizzazione on-page aiuta a garantire che un sito web sia facilmente comprensibile sia per gli utenti che per i motori di ricerca, migliorando così la visibilità online e contribuendo a ottenere un ranking migliore nelle pagine dei risultati di ricerca (SERP).

Ottimizzazione on-page delle pagine web

Come creare pagine web performanti che sono utili agli utenti e comprensibili per i motori di ricerca

Autore: Emanuele Ricci

Vai alla guida: https://emanuele-ricci.it/seo-ottimizzazione-on-page-guida-base/

4) L’importanza dei link nella SEO

Nella SEO, ottimizzare i link interni e acquisire link da siti web terzi sono due strategie fondamentali per migliorare la visibilità e il posizionamento di un sito nei risultati di ricerca. I link interni sono quei collegamenti che vanno da una pagina all’altra all’interno dello stesso dominio. Sono cruciali per diversi motivi:

  • Navigazione: Aiutano gli utenti a navigare facilmente il sito, migliorando l’esperienza utente.
  • Struttura del sito: Aiutano a creare una gerarchia e una struttura delle informazioni sul sito, rendendo più chiaro per i motori di ricerca quali pagine sono più importanti.
  • Distribuzione del PageRank: Attraverso i link interni, il valore del PageRank può essere distribuito in tutto il sito, potenziando le pagine meno forti con il supporto di quelle più autorevoli.

I link esterni, o backlinks, sono link che provengono da altri siti verso il tuo. Questi sono essenziali per vari motivi:

  • Autorevolezza e fiducia: I motori di ricerca vedono i backlinks come segnali di fiducia e di autorità. Un sito con molti link di alta qualità che puntano a esso è generalmente considerato più rilevante e autorevole.
  • Visibilità e traffico: I link da siti esterni possono portare traffico diretto al tuo sito, oltre a migliorarne il posizionamento nei motori di ricerca.
  • Indicizzazione: I backlinks possono anche aiutare i motori di ricerca a scoprire pagine nuove o aggiornate del tuo sito più velocemente, migliorando l’indicizzazione.

SEO: ottimizzazione dei link interni e link building da pagine web esterne

Aumentare la visibilità attraverso l’utilizzo corretto dei link, acquisire link da siti web terzi

Autore: Emanuele Ricci

Vai alla guida: https://emanuele-ricci.it/seo-link-interni-e-link-building/

5) Principali strumenti SEO

I principali strumenti da utilizzare sono proprio quelli messi a disposizione gratuitamente dai motori di ricerca. Questi strumenti sono pensati per aiutare i proprietari di siti web a monitorare, gestire e ottimizzare la visibilità del loro sito nei risultati di ricerca. Forniscono dati preziosi e insight sulle prestazioni del sito nelle ricerche, comprese le query che portano gli utenti al sito, le pagine che ricevono più traffico, e come il sito appare nei risultati di ricerca, sono il modo più diretto per poter interagire con i motori di ricerca. Di seguito trovate delle guide di approfondimento sugli strumenti relativi ai due principali motori di ricerca utilizzati nel mondo “occidentale”, ovvero Google e Bing.

Guida a Google Search Console

Google Search Console è uno strumento essenziale per chiunque voglia migliorare il posizionamento e la visibilità del proprio sito nei risultati di ricerca di Google.Questo strumento permette di:

  • Verificare e monitorare l’indicizzazione: Puoi controllare quali pagine sono state indicizzate da Google e identificare eventuali errori di scansione o di indicizzazione che potrebbero impedire al tuo sito di essere visualizzato correttamente nei risultati di ricerca.
  • Ottimizzare la visibilità: Fornisce insight su come migliorare elementi specifici del tuo sito, come i metadati e l’utilizzo delle parole chiave, per aumentare la probabilità che le tue pagine vengano visualizzate e cliccate nei risultati di ricerca.
  • Analizzare il traffico di ricerca: Ti permette di vedere quali parole chiave stanno portando gli utenti al tuo sito, consentendoti di ottimizzare il contenuto in base a ciò che è più rilevante per il tuo pubblico.
  • Gestire i backlinks: Puoi vedere da quali altri siti stai ricevendo link, un fattore importante per la SEO che può influenzare il ranking del tuo sito.
  • Risolvere problemi di usabilità mobile: Offre report sull’usabilità mobile del tuo sito, aiutandoti a identificare e correggere problemi che potrebbero influire negativamente sull’esperienza degli utenti mobile.

Autore: Google

Vai alla guida: https://developers.google.com/search/docs/monitor-debug/search-console-start?hl=it

Guida a Bing Webmaster Tools

Bing Webmaster Tools è un servizio gratuito offerto da Microsoft per aiutare i proprietari di siti web a monitorare e gestire la presenza del loro sito nel motore di ricerca Bing. Simile a Google Search Console, Bing Webmaster Tools fornisce un’ampia gamma di funzionalità e report che consentono agli utenti di:

  • Verificare e monitorare l’indicizzazione del sito: Gli utenti possono vedere quali pagine sono state indicizzate da Bing e identificare problemi di indicizzazione che potrebbero influire sulla visibilità del sito.
  • Sottoporre sitemap e URL per l’indicizzazione: Consente agli utenti di inviare sitemap e singoli URL a Bing per assicurarsi che tutti i contenuti rilevanti siano scoperti e indicizzati dal motore di ricerca.
  • Analizzare il traffico di ricerca e le prestazioni delle parole chiave: Fornisce dati dettagliati sulle query di ricerca che portano traffico al sito, comprese le prestazioni di specifiche parole chiave e la posizione media nei risultati di ricerca.
  • Ottimizzare il sito per la ricerca: Offre suggerimenti per migliorare aspetti tecnici e di contenuto del sito che possono influenzare il ranking e la visibilità nelle ricerche.
  • Identificare e risolvere problemi di sicurezza: Aiuta a scoprire potenziali problemi di sicurezza, come malware o attività di hacking, che potrebbero danneggiare il sito o i suoi visitatori.

Autore: Microsoft

Vai alla guida: https://www.bing.com/webmasters/help/refreshed-webmaster-tools-7c7d2533

6) Alcuni testi di approfondimento sulla SEO

Se mi chiedessero quali libri consigliare sulla SEO i primi tre testi che mi vengono in mente sono:

The Art of Seo: Mastering Search Engine Optimization; 31 agosto 2023E, di Eric Enge (Autore), Stephan Spencer (Autore), Jessie Stricchiola (Autore).

Contenuto:

  • Imparare a conoscere le varie complessità della ricerca su Internet
  • Esplorare la teoria e il funzionamento interno dei motori di ricerca e dei loro algoritmi.
  • Comprendere l’interazione tra l’impegno sui social media e altri fattori
  • Scoprire gli strumenti per monitorare i risultati e misurare il successo
  • Esaminare gli effetti dei principali aggiornamenti degli algoritmi di Google.
  • Considerare le opportunità di visibilità nella ricerca mobile, locale, verticale, sociale e vocale.
  • Costruire un team SEO competente con ruoli definiti
  • Ottenere informazioni sul futuro della ricerca e della scopribilità di Internet

Google liquido. Verso una nuova Internet; di Giorgio Taverniti, 17 giugno 2022

Contenuto:

Come è cambiato Google e che cosa è oggi, Come funziona la ricerca di Google, Internet è liquida e tra le altre cose: La pratica della SEO, Che cos’è la SEO, Diventare SEO, Come si diventa SEO.

Product-Led SEO: The Why Behind Building Your Organic Growth Strategy; di Eli Schwartz, 30 mar. 2021

Eli Schwartz è un esperto e consulente SEO con oltre dieci anni di esperienza in aziende leader B2B e B2C. Le strategie di Eli hanno generato milioni di dollari di ricavi per alcuni dei siti web più importanti di Internet. In questo libro i spiega come creare una strategia SEO efficace.

 

Risposte alle tue domande

Quanto costa l’ottimizzazione SEO?

La SEO può comprendere una serie molto ampia di attività per avere un preventivo è necessario capire qual’è il tipo di intervento richiesto. E’ importante conoscere le basi della SEO anche solo per poter dare ad un professionista o ad una agenzia indicazioni chiare su cosa è richiesto e quali sono gli obiettivi da raggiungere.

A cosa serve il posizionamento SEO?

Posizionarsi sui motori di ricerca significa entrare in contatto con persone con bisogni che possiamo soddisfare. E’ un modo molto diretto di mettere in contatto domande e offerta di beni e servizi.

Quali attività fanno parte della SEO?

Creazione della strategia di posizionamento sui motori di ricerca, ricerca di parole chiave, supporto nella creazione dei contenuti, ottimizzazione tecnica delle pagine web, link building, analisi e monitoraggio.

Chi è il SEO?

Il SEO è la figura che si occupa di ottimizzare la visibilità sui motori di ricerca, detto questo non può essere vista come una figira assestante, il suo lavoro deve essere allineato con gli obiettivi generali di marketing e deve essere svolto in stretto contatto con altre figure, ad esempio chi si occupa di IT o della gestione del sito web.

Posso fare SEO in autonomia?

Certamente, bisogna studiare e questa guida rappresenta solo la punta dell’iceberg ma è un buon punto di partenza.

E’ necessario saper programmare per fare SEO?

No, anche se una buona base di html è necessaria, sicuramente conoscere JavaScript e Python può essere di grande aiuto ma non è indispensabile, con una buona conoscenza di strumenti no code dedicati alla SEO e di Excel o Google Sheet si può fare moltissimo